SIRAM VEOLIA PARTNER UFFICIALE DI “SEI NEL POSTO GIUSTO”

Il progetto culturale dedicato all’orientamento al lavoro

 

Siram Veolia, il gruppo che offre soluzioni sostenibili per la gestione e l'ottimizzazione delle risorse ambientali ad Enti pubblici e privati (efficienza energetica, gestione del ciclo dell'acqua e dei rifiuti speciali), è partner ufficiale di “sei nel posto giusto”, Il progetto  ideato dal Comune di Nogara e da Ball Beverage Packaging Italia per promuovere il dialogo tra Amministrazioni, aziende, scuola e cittadini sui temi del lavoro e dell'occupazione. Nell'edizione di quest'anno, Sei Nel Posto Giusto coinvolge 19 Amministrazioni della Bassa veronese e 12 importanti aziende del territorio, tra cui Siram Veolia,  che sostengono e sono partner attivi dell'iniziativa. 

"Siamo orgogliosi di far parte di un progetto così ambizioso e di valore come Sei nel posto giusto - ha commentato Paolo Maltese, Direttore Unità di Business Nord Est Siram Veolia - “Per noi rappresenta un'opportunità per dialogare con studenti e le loro famiglie riguardo ai temi del lavoro e dell'occupazione giovanile, promuovendo sempre nuove sinergie con le imprese del territorio. Siram Veolia, gruppo con cento anni di esperienza nella gestione ottimizzata di energia, acqua e rifiuti speciali, è presente capillarmente in tutta Italia per valorizzare le realtà locali e accompagnarle nella transizione verso un'economia circolare."

"Siamo convinti che dalle scelte dei giovani - anche le più piccole - dipenda il futuro del nostro pianeta, ed è in quest'ottica che continueremo con entusiasmo a investire in progetti come questo, che li coinvolgano direttamente per renderli cittadini sempre più consapevoli e responsabili. - ha specificato Emanuela Trentin, AD di Siram Veolia - “La nostra appartenenza ad un gruppo multinazionale ci consente di avere una visione globale, con un'attenzione alle specificità dei territori in cui operiamo dove abbiamo costruito, negli anni, una forte e autorevole presenza, ed un dialogo costruttivo con tutti i nostri stakeholders".