Pompe di calore

La pompa di calore è in grado di trasferire energia termica da una sorgente a temperatura più bassa a una sorgente a temperatura più alta, utilizzando differenti forme di alimentazione, generalmente elettrica.

Pompa di calore

 

Cos'è la pompa di calore

La pompa di calore è una macchina in grado di trasferire energia termica da una sorgente a temperatura più bassa ad una sorgente a temperatura più alta, utilizzando differenti forme di alimentazione, generalmente elettrica. Ne esistono di varie tipologie e sono classificate in base alla loro applicazione (trasmissione di calore, fonte di calore, dispersore di calore o macchina refrigeratrice).

Tra le pompe di calore per il condizionamento la più comune è quella aria-aria, che estrae calore dall'aria compressa all'interno della macchina e lo riversa all'interno o all'esterno di un edificio, a seconda della stagione; segue poi quella aria-acqua, che è utilizzata in ambienti con la distribuzione del calore attraverso l'acqua, tipicamente nelle nuove costruzioni con il riscaldamento a pavimento.

Ci sono anche le pompe di calore geotermiche che utilizzano il sottosuolo o l’acqua di falda come fonte di calore, consentendo un notevole risparmio sui costi per il riscaldamento. Gli impianti geotermici permettono inoltre di realizzare  raffrescamento sia attivo che passivo.

Possibili applicazioni

Applicazioni in ambito industriale, residenziale e terziario.

Correlate
Servizio energia

Grazie alla sua lunga esperienza nel servizio energia, Siram, parte del Gruppo Veolia, è uno tra i maggiori gruppi italiani nella gestione integrata dell’energia