Studio, le rinnovabili cambieranno il sistema energetico

13/07/2018

Lo prevede il New Energy Outlook 2018 di Bloomberg. A livello mondiale le rinnovabili copriranno la metà della produzione elettrica, anche grazie alle batterie

Rinnovabili economiche, domanda flessibile e batterie cancelleranno per sempre il sistema energetico europeo alimentato da combustibili fossili e dal nucleare. Lo prevede il New Energy Outlook 2018 realizzato da Bloomberg. Nel 2050 - rileva ancora la ricerca - le rinnovabili copriranno il 98% della produzione di elettricità in Italia e il 99% in Spagna. I due paesi si staccano dal resto dell'Europa, che raggiungerà comunque l'87%, non solo grazie a eolico e solare, ma anche per le significative risorse idroelettriche disponibili.

A livello mondiale, anche grazie ai sistemi di accumulo, le rinnovabili copriranno il 50% della produzione elettrica nel 2050, spiega il rapporto, aggiungendo che la generazione del Vecchio Continente crescerà dello 0,2% l'anno nel periodo 2018-2050, e per un totale del 7,4% entro il 2050.

"Questa previsione - si legge ancora - non è uniforme, con la domanda di Italia e Germania che vedrà una crescita superiore al 7%, mentre in Francia la crescita sarà solo del 2% e nei Paesi del Nord scenderà del 3%. Un fattore chiave sarà lo sviluppo dei veicoli elettrici, che farà aumentare la domanda", tanto che nel 2050 un quinto della domanda totale riguarderà proprio la mobilità elettrica. Per quanto riguarda gli investimenti, il rapporto prevede uno stanziamento globale di 11.500 miliardi di dollari negli asset della generazione al 2050, di cui l'86% riservato a tecnologie zero-emissioni.

A cura di www.e-gazette.it