Legge di bilancio, confermato l’ecobonus per il 2019

08/01/2019

Detrazioni per interventi di risparmio energetico e per sostituzione di infissi, schermature e impianti. Le detrazioni vanno dal 65 al 50%

La Legge di Bilancio 2019 conferma le agevolazioni fiscali nell’edilizia per il prossimo anno, con  proroga al 31 dicembre 2019 dei vari bonus in vigore, tra cui l’ecobonus. Ecco, in sintesi, le misure.

Anche per l’ecobonus 2019 si prevede una detrazione fiscale del 65% per interventi volti al risparmio energetico. La detrazione scende al 50% per alcuni lavori e il rimborso delle spese sostenute sarà sempre suddiviso in 10 quote annuali di pari importo. La detrazione vale, in particolare, per le spese di sostituzione di infissi e schermature e per l’installazione di una caldaia a condensazione di Classe A.

In particolare, il tetto di spesa massima prevista per l’ecobonus è di 100mila euro per interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti, che scendono a 60mila euro per la realizzazione dell’involucro di edifici esistenti, come lavori su pareti, finestre e infissi e per l’installazione di pannelli solari, e a 30mila euro per lavori di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale. Resta operativo fino al 31 dicembre 2019 anche il Bonus Mobili. Sarà possibile acquistare gli arredi con lo sconto fiscale del 50% a fronte di interventi di ristrutturazione iniziati quest’anno, o che partiranno nel 2019.

A cura di www.e-gazette.it