Lazio, un bando per le PMI femminili sostiene l’efficienza energetica

13/09/2019

Un milione a fondo perduto anche per l’efficienza dei processi; le domande vanno presentate entro il 12 novembre

Aperto da qualche giorno un bando della Regione Lazio che punta a promuovere e valorizzare l’imprenditorialità femminile, sostenendo l’implementazione e lo sviluppo di micro, piccole e medie imprese, anche con interventi di efficienza energetica dei processi.

Il finanziamento è a fondo perduto per 1 milione di euro e vuole incentivare l’imprenditorialità femminile promuovendo la creatività, valorizzando il capitale umano e supportando i percorsi di innovazione attraverso soluzioni ICT. Le richieste per la propria impresa e/o progetto a carattere innovativo potranno essere presentate entro il 12 novembre 2019. 

Sono considerati ammissibili, secondo quanto previsto dall’avviso, i progetti che adottino una o più soluzioni digitali e/o tecnologiche e sistemi di innovazione. Ad esempio, processi e sistemi industriali che aumentino la qualità del processo produttivo e del prodotto, anche in termini di sicurezza e impatto ambientale; processi e sistemi produttivi flessibili che incidano soprattutto sul miglioramento dell’efficienza energetica dei processi. Verranno valutate tutte le domande che rientrano nei limiti contributivi con finanziamenti per un massimo di 40.000 euro.

A cura di www.e-gazette.it