Il demanio avvia le gare per efficientare gli immobili pubblici

16/02/2018

I bandi sono 17, per 69 lotti; le offerte per accedere ai fondi previsti per la riqualificazione energetica dell'edilizia di Stato, potranno essere presentate entro il 23 marzo 2018

Il Demanio ha avviato una gara per affidare i lavori di manutenzione ordinaria, straordinaria e di efficienza energetica degli immobili statali in uso alle pubbliche amministrazioni.

Si tratta, spiega una nota dell'Agenzia, di 17 bandi di gara che riguardano 69 lotti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Le offerte potranno essere presentate entro il 23 marzo 2018.

Dal buon esito dei bandi, per l'esecuzione dei lavori è previsto il coinvolgimento di circa 400 operatori, tra imprese e professionisti del settore. L'intera operazione prevede un investimento economico di 477.700.000 euro.

L'Agenzia ha introdotto alcuni aspetti migliorativi per favorire lo snellimento della procedure, garantire una maggiore partecipazione e rotazione degli operatori economici. Un'importante novità riguarda il tema delle cauzioni, che è stato disciplinato per agevolare le imprese, assicurando un contenimento delle spese iniziali in capo all'aggiudicatario che sarà chiamato a sostenere il pagamento della cauzione solo in fase di esecuzione degli interventi.

A cura di www.e-gazette.it