Efficienza energetica, in Campania bando da 20 milioni per le imprese

20/09/2019

Sono ammissibili esclusivamente i Piani di investimento aziendale con un importo uguale o superiore a 50.000 euro

La Regione Campania ha pubblicato sul suo bollettino ufficiale un bando per la concessione di contributi, derivanti dai fondi POR FESR 2014/2020 a favore delle imprese per la realizzazione di investimenti per l'efficienza energetica e l'utilizzo delle fonti di energie rinnovabili.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a 20 milioni di euro, a valere sull’obiettivo "Riduzione dei consumi energetici e delle emissioni nelle imprese e integrazione di fonti rinnovabili". Sono ammissibili esclusivamente i Piani di investimento aziendale con un importo uguale o superiore a € 50.000,00 fino al 50% delle spese ammissibili e comunque nella misura massima di Euro 200.000.

Sono ammissibili ad agevolazione i piani di investimento aziendali costituiti da uno o più delle seguenti tipologie di intervento: attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia primaria;  installazione d'impianti di cogenerazione ad alto rendimento e/o di trigenerazione; attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica degli edifici nell'unità locale oggetto dell'investimento; sostituzione puntuale di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza; attività di ottimizzazione tecnologica, miglioramento delle centraline e cabine elettriche, installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l'incidenza energetica sul processo produttivo dell'impresa; attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili a condizione che l'energia prodotta sia destinata all'autoconsumo della sede operativa oggetto del programma d'investimento candidato.

A cura di www.e-gazette.it