CAMBIACI L’INIZIATIVA CHE CI RENDE PROTAGONISTI DEL CAMBIAMENTO PER UNA CITTÀ PIÙ SOSTENIBILE

SIRAM VEOLIA, COMUNE DI MILANO E MUBA - MUSEO DEI BAMBINI
PRESENTANO IN COLLABORAZIONE CON CORRIERE DELLA SERA BUONE NOTIZIE

Milano, 8 luglio 2020 - Siram Veolia, in collaborazione con il Comune di Milano e MUBA - Museo dei Bambini Milano, ha annunciato oggi l’avvio del progetto CambiaCI, iniziativa che rende tutti, grandi e piccoli, protagonisti del cambiamento per una città più sostenibile.
Il Progetto prevede la realizzazione di un intervento tecnico per rendere il contesto urbano più sostenibile e “intelligente”, riducendo l'impatto ambientale e dotandolo di soluzioni tecnologiche all’avanguardia. L’opera sarà arricchita da un intervento artistico, che rappresenterà la città sostenibile immaginata dai suoi piccoli abitanti. 

CambiaCI è al tempo stesso un laboratorio artistico, un percorso di educazione ambientale, una forma di innovazione partecipativa che ci renderà protagonisti del cambiamento e concretamente della scelta di una delle 4 avanguardistiche soluzioni tecnologiche proposte da Siram Veolia, destinate a riqualificare una piazza scelta in collaborazione con il Comune di Milano.
Piccoli e grandi cittadini avranno l’opportunità di scegliere una delle soluzioni tecnologiche, esprimendo la propria preferenza e votando on-line sul minisito dedicato www.cambiaci.it.
La soluzione smart, frutto della scelta collettiva, sarà installata in una piazza milanese da Siram Veolia - gruppo con cento anni di esperienza nella gestione ottimizzata di energia, acqua e rifiuti speciali e nello sviluppo di soluzioni in una logica di economia circolare. Insieme alla riqualificazione smart per migliorare la fruizione e l’impatto ambientale della piazza, il progetto prevede anche la realizzazione di un’opera d’arte dell’illustratrice Chiara Morra, ispirata all’elaborato collettivo che nascerà dagli spunti creativi dei bambini che parteciperanno ai laboratori d’artista in programma al MUBA.

“CambiaCI nasce dall’idea che ciascuno possa agire per il cambiamento e scegliere di adottare comportamenti più sostenibili e responsabili – ha spiegato Emanuela Trentin, amministratore delegato di Siram Veolia e promotrice del progetto – il cambiamento è possibile, e mai come in questi mesi di emergenza lo abbiamo compreso. Ora serve consapevolezza, creatività e innovazione per creare un futuro sostenibile. Oggi mettiamo la nostra esperienza e conoscenza tecnica a disposizione della città. Crediamo che l’ingegno da solo non basti, ci vuole anche il contributo in termini di collaborazione e immaginazione delle nuove generazioni per costruire tutti insieme un futuro più sostenibile.”

"Il bello di questo progetto è che i bambini potranno imparare nozioni ambientali divertendosi in una delle piazze che vogliamo dedicare loro. CambiaCi infatti dialoga con il progetto di Urbanistica Tattica Piazze Aperte con cui il Comune di Milano sta rigenerando spazi pubblici da restituire ai cittadini, soprattutto ai più piccoli, perché possano giocare in sicurezza in una città che deve essere sempre più a misura di bambino. Ecco perché lavoreremo per posizionare il progetto vincitore di CambiaCi in una delle piazze che riqualificheremo in prossimità di una scuola" ha commentato Pierfrancesco Maran, Assessore Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano.

Le 4 soluzioni tecnologiche proposte, che saranno scelte dai piccoli cittadini attraverso il sito www.cambiaci.it e presso il MUBA, sono:
● Piastrella smart, che creano energia pulita e totalmente riciclabile calpestandole camminando, correndo o saltandoci sopra;
● Mini torre cattura smog, che cattura le emissioni inquinanti e rende l’aria più respirabile;
● Panchina intelligente, che ricarica i dispositivi elettronici e fornisce informazioni ambientali senza il bisogno di rete elettrica;
● Lampione next generation, un palo della luce modulare che offre il vantaggio di essere un contenitore smart in grado di ospitare tecnologia, alimentato ad energia solare.
 
La soluzione che riceverà il maggior numero di preferenze verrà realizzata e contribuirà a creare un nuovo piccolo equilibrio urbano. 
Sarà possibile esprimere la propria preferenza fino al 1 dicembre. Sul sito www.cambiaci.it e sul sito del Corriere della Sera Buone Notizie, partner dell’iniziativa, si potrà monitorare l’andamento delle preferenze in tempo reale. Al termine delle votazioni verrà rivelato il progetto vincitore e saranno pubblicati i contributi dei bambini.
 
I Laboratori d’artista del MUBA

Nel mese di luglio verranno realizzati 6 incontri estivi nel corso delle “Giornate con l’artista”, da 3 ore ciascuno, in cui lo staff di educatori del MUBA e l’illustratrice Chiara Morra guideranno i bambini in un percorso di consapevolezza sui temi della sostenibilità
ambientale, stimolando curiosità e creatività.
Una "palestra di creatività" dove poter immaginare e scoprire delle soluzioni tecnologiche che migliorino la qualità della vita nella propria città. Grazie all’intervento di tutti, nasce così una nuova città, colorata e sostenibile. Gli spunti creativi prodotti durante i “laboratori d’artista” saranno rielaborati da Chiara Morra per ideare e realizzare un vero e proprio elaborato collettivo. Un grande “murales” che illuminerà e colorerà una delle facciate degli edifici della piazza.
I laboratori d’artista con Chiara Morra si terranno al MUBA, di sabato, nelle giornate 11, 18 e 30 luglio. Ogni giornata di workshop prevede 2 appuntamenti gratuiti (10.00 | 15.00) offerti da Siram Veolia. Seguiranno altri appuntamenti nei mesi autunnali.
“Prosegue la nostra bellissima collaborazione con Siram Veolia che negli anni è passato da essere nostro partner tecnico a diventare un importante alleato nella diffusione di progetti educativi - ha dichiarato Mariella Bottino, direttore operativo di MUBA. Il tema della sostenibilità ambientale è attuale e imprescindibile, lo riscontriamo ogni giorno, e il mettere al centro i bambini - gli adulti di domani - renderli protagonisti di scelte concrete è un bellissimo segnale per tutta la città.”  

CambiaCI si ispira a CambiaMondo un progetto editoriale ed educativo, sviluppato da Siram Veolia in collaborazione con Gribaudo e Librerie Feltrinelli, per sensibilizzare ed educare i ragazzi ai temi della consapevolezza e della tutela delle risorse del pianeta.