Sustainable City

Il progetto "Sustainable City: creiamo la Resilienza" dedicato agli Istituti Volta, Max Fabiani e Nautico: oltre 100 studenti per progettare una “Trieste resiliente”

Sustainable City


Il progetto "Sustainable City: creiamo la Resilienza" nasce dalla volontà di Siram Veolia, Gold Sponsor di Barcolana51, di coinvolgere gli studenti delle classi quarte e quinte dei tre Istituti tecnici di Trieste - il “Max Fabiani”, il “Volta” e il “Nautico” con formazione tecnica per avvicinarli al mondo del lavoro e renderli ideatori - attraverso un laboratorio di formazione, progettazione e sperimentazione - di concrete attività che permettano loro di acquisire know how, modus operandi e competenze integrate tra teoria e pratica.

Il tema scelto, infatti, è la “resilienza”: il moderno orientamento secondo il quale le comunità dovranno essere in grado di realizzare per le proprie città progetti adeguati a resistere nel lungo periodo alle sollecitazioni dell’ambiente, e questo con particolare riferimento ai cambiamenti legati al riscaldamento globale. Il concorso “Sustainable City: Creiamo la resilienza” si è svolto dal 30 settembre al 4 ottobre, giorni in cui i 100 studenti si sono cimentati ciascuno nell’ambito del
proprio indirizzo tecnico al fianco dei professori e con il supporto di uno staff di esperti Siram Veolia nella realizzazione di uno specifico progetto. A seconda dell’indirizzo delle scuole il concorso, che è stato diviso in tre sezioni: mare, terra e terra-mare - ha portato quindi gli studenti a progettare sistemi di climatizzazione, recupero di calore, raccolta e riutilizzo dell’acqua piovana, di sfruttamento dell’energia geotermica e di quella generata dal moto ondoso, con l’obiettivo di
migliorare la città di Trieste e renderla quindi resiliente dal punto di vista ambientale.

La giuria, composta da esperti Siram, Barcolana e del Comune di Trieste, tra cui l’Assessore alla cultura, sport e turismo Giorgio Rossi, ha selezionato il progetto degli studenti del Volta poiché la loro proposta ha risposto pienamente a quanto indicato nel Bando di Gara, emergendo rispetto agli altri progetti esaminati per una maggiore completezza, qualità e chiarezza espositiva degli elaborati prodotti.

Siram Veolia e Barcolana hanno premiato il 10 ottobre presso Piazza Unità d’Italia  le classi 4A CAT e 4H EN dell’Istituto Tecnico Statale A. Volta che hanno collaborato assieme nella stesura di un progetto dedicato alla “resilienza in città e alla climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria (acs) con lo sfruttamento dell’energia termica del terreno, a servizio dell’Istituto Volta”. Alla presenza di Paolo Maltese, Direttore UdB Siram Veolia, Marco Decio Direttore sviluppo commerciale Siram Veolia e del Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano Mitja Gialuz è stato consegnato ai ragazzi che hanno realizzato il progetto vincitore un bonus totale di 5.000 euro da utilizzare in materiale scolastico. Inoltre nove studenti, provenienti dalle tre scuole, avranno l’opportunità di partecipare ad un progetto di “alternanza scuola lavoro in azienda” della durata di quattro settimane, affiancando i tecnici e gli esperti di Siram presso la sede di Trieste del Gruppo.