Al via programma di efficienza energetica per la pubblica amministrazione

20/10/2017

Finanziati 32 progetti per circa 60 milioni di euro, che si aggiungono ai 73 milioni già allocati. L’obiettivo è di riqualificare il 3% della superficie utile

Il Ministero dello Sviluppo economico ha approvato il programma di riqualificazione energetica della Pubblica Amministrazione centrale per l'anno 2016. Finanziati 32 progetti di efficienza energetica per circa 60 milioni di euro, che vanno ad aggiungersi ai 73 milioni già allocati per il PREPAC 2014-2015 in corso di realizzazione. La realizzazione dei due programmi consentirà di riqualificare nel triennio 2014-2016 una superficie complessiva di 1,4 milioni di metri quadri, con un tasso annuo di circa il 3,2%, che supera, dunque, il tasso minimo del 3% richiesto dall’Unione Europea.

Il decreto del 21 settembre del ministero dello Sviluppo economico - di concerto con il ministero dell'Ambiente - prevede un programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale, ai sensi degli articoli 5, comma 2 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 e 9, comma 1 del D.M. 16 settembre 2016.

Tutti e 32 gli interventi sono in grado di assicurare un risparmio energetico superiore al 50% rispetto ai consumi annuali ex ante.

A cura di www.e-gazette.it