Geotermia

Cos'è la geotermia

Per geotermia si intende il calore proveniente dall'interno della terra che può essere sfruttato per produrre energia elettrica e per riscaldare case e edifici.

Il calore per essere trasportato in superficie ha bisogno di un fluido che può essere già presente in natura, come le falde d'acqua sotterranee, o fatto circolare artificialmente nel sottosuolo.

Il fluido, una volta riscaldato, può essere utilizzato nelle centrali elettriche per alimentare turbine e generatori, l’acqua in questi casi si presenta ad una alta temperatura, mista a vapore acqueo e quindi sotto pressione, o nelle centrali di teleriscaldamento dove l'acqua, di solito a temperature inferiori a 100 C°, "trasmetterà" il calore che trasporta al fluido degli impianti di riscaldamento collettivi dei centri urbani.
 

I vantaggi della geotermia

L’utilizzo dell’energia geotermica ha il vantaggio di produrre energia elettrica utilizzando una fonte di energia pulita e rinnovabile, di contribuire alla limitazione delle immissioni in atmosfera dei gas nocivi responsabili dell'effetto serra, di essere disponibile tutto l'anno indipendentemente dalle condizioni climatiche.