Energia solare

Cos'è il solare termico

Il solare termico è una tecnologia che utilizza un pannello montato sul tetto che funge da dispositivo per la conversione della radiazione solare in energia termica e al suo trasferimento, per esempio, verso un accumulatore termico per un uso successivo: produzione di acqua calda (sanitaria o di processo), riscaldamento degli ambienti, raffrescamento solare (solarcooling). Un sistema solare termico normalmente è composto da un pannello che riceve l'energia solare, da uno scambiatore dove circola il fluido utilizzato per trasferire il calore al serbatoio dove viene immagazzinata l'energia accumulata. Il sistema può avere due tipi di circolazione, naturale o forzata.

Applicazioni del solare termico

Le applicazioni del solare termico sono previste in ambito industriale, residenziale e terziario.

I vantaggi del solare termico

L’uso dell’acqua calda accumulata nel serbatoio, al posto dell’acqua prodotta da una caldaia o da uno scaldacqua elettrico, permette un forte risparmio sui consumi di gas o di energia elettrica.

Il Pay back, il tempo di rientro dall'investimento, avviene in 5-8 anni.

Cos'è il fotovoltaico

I pannelli fotovoltaici  sono dispositivi optoelettronici, composti da celle fotovoltaiche, in grado di convertire l'energia solare incidente in energia elettrica mediante effetto fotovoltaico, tipicamente impiegato come generatore di corrente. L'energia prodotta può essere utilizzata sul posto, in sostituzione o ad integrazione dell'alimentazione esistente, oppure ceduta alla rete.

I vantaggi del fotovoltaico

L’uso di pannelli fotovoltaici permette un risparmio sui consumi di gas e di energia elettrica.

Pay back stimato in 7-10 anni.