Cogenerazione

Cosa sono la cogenerazione e la trigenerazione

La cogenerazione è una tecnologia di produzione combinata di energia elettrica e termica, in genere realizzata con motori endotermici e/o turbine. Il calore di scarico del motore o della turbina che producono elettricità, nel momento in cui raggiunge temperature elevate, anzichè essere disperso in atmosfera viene riutilizzato per la produzione di acqua calda o vapore. In questo modo si raggiunge un’efficienza energetica superiore al 90%

Con la trigenerazione, nel periodo estivo, il calore recuperato può essere trasformato in energia frigorifera, grazie all’ impiego del ciclo frigorifero ad assorbimento. 

Possibili applicazioni 

L'impiego della cogenerazione e trigenerazione è utile in tutte quelle applicazioni in cui è possibile utilizzare in modo conveniente l'energia termica di recupero del ciclo cogenerativo. Trova applicazione in ambito industriale (cicli di lavorazione, alimentare), residenziale (condomini) e nel terziario (ospedali, centri commerciali, ristoranti, hotel, centri sportivi).

Risparmi energetici ottenibili

Con la cogenerazione si ottengono risparmi di energia primaria e conseguente diminuzione dei costi di gestione.  I tempi di pay back dell'investimento possono variare tra 4 e 8 anni.

Cogenerazione significa efficienza

La cogenerazione è oggi una delle soluzioni più interessanti ed efficienti per soddisfare il fabbisogno energetico di strutture pubbliche e imprese, perché permette di produrre contemporaneamente energia elettrica e termica grazie al recupero del calore generato durante la combustione.

Questo consente di aumentare notevolmente l’efficienza energetica, ridurre le emissioni di gas serra, evitare cali di potenza e interruzioni di fornitura, ridurre la dipendenza dalla rete.

Un impianto convenzionale di produzione di energia elettrica ha una efficienza di circa il 35%, mentre il restante 65% viene disperso sotto forma di calore.

Con un impianto di cogenerazione, invece, il calore prodotto dalla combustione non viene disperso, ma recuperato per altri usi. In questo modo, la cogenerazione raggiunge una efficienza superiore al 90% e questo permette di:

  • risparmiare energia primaria
  • salvaguardare l’ambiente
  • diminuire le emissioni di CO2
  • diminuire i costi

Infatti, in una centrale di cogenerazione il calore di scarico della macchina per la produzione di energia elettrica ha livelli termici elevati e, di conseguenza, può essere riutilizzato per la produzione di acqua calda, vapore (teleriscaldamento, utilizzi in processi industriali, ecc.), per via diretta (fumi utilizzati per l’essiccamento), oppure per produrre un'ulteriore quota di energia elettrica (ciclo combinato).

Case history
IRCCS San Martino, Genova

Gestione integrata degli impianti di produzione e distribuzione dell’energia elettrica e termica e fornitura dei vettori energetici

Fondazione Ca’ Granda Policlinico, Milano

Il nuovo impianto di trigenerazione