Prorogato al 15 ottobre il bando efficienza in Emilia-Romagna

06/10/2017

La proroga per le richieste a sostegno delle imprese è stata decisa dalla Regione per permettere a più imprese di beneficiare delle risorse

Hanno ora tempo fino al 15 ottobre le imprese dell’Emilia-Romagna che vogliono presentare domanda di partecipazione al fondo multiscopo di finanza agevolata, il quale mette a disposizione 47 milioni di euro.

La proroga di due settimane (il fondo è aperto dal 10 luglio e doveva chiudere il 30 settembre) è stata decisa dalla Regione Emilia-Romagna per permettere a più imprese di beneficiare delle risorse a sostegno della nuova imprenditorialità e di maggiore efficienza energetica.

Undici milioni di euro sono infatti destinati a favorire la nascita di nuove imprese e a sostenere la crescita di quelle con un massimo di 5 anni di attività, mentre 36 milioni di euro andranno a finanziare interventi di miglioramento dell’efficienza energetica e di autoproduzione di energia da fonti rinnovabili.

Il Fondo ha una compartecipazione pubblica al 70% a tasso zero e privata, bancaria, al 30% a tassi convenzionati ed agevolati, gestiti dalla Regione tramite Unifidi, il Consorzio unitario di garanzia Emilia-Romagna selezionato con gara pubblica europea. Questo strumento di credito agevolato fa parte delle opportunità di crescita economica e attrattività del territorio avviate dal Por Fesr 2014-2020, il programma operativo del fondo europeo di sviluppo regionale dell’Emilia-Romagna.

A cura di www.e-gazette.it