L’Autorità avvia un’istruttoria sul mercato dei Certificati bianchi

15/12/2016

La raccolta dei pareri tra gli operatori farà il punto sull’andamento dei prezzi e dei volumi degli scambi di titoli di efficienza energetica

L'Autorità per l'energia ha avviato un'istruttoria conoscitiva sull'andamento del mercato dei titoli di efficienza energetica per valutare l'opportunità di rivedere le modalità di determinazione del contributo tariffario, al fine di aumentare l'efficienza del meccanismo. Nell’ambito dell’istruttoria verrà analizzato l’andamento dei prezzi e dei volumi degli scambi di titoli di efficienza energetica riscontrati presso il mercato organizzato a partire dal mese di giugno 2016, cioè in relazione al periodo rilevante per la determinazione del contributo tariffario definitivo 2016.

La delibera prevede che possano essere acquisite specifiche informazioni, anche con riferimento alla formazione dei prezzi degli scambi di titoli di efficienza energetica sul mercato organizzato, al ruolo delle diverse tipologie di operatori tipicamente coinvolti negli scambi (distributori soggetti agli obblighi, altri soggetti ammessi al meccanismo dei certificati bianchi ai sensi dell’articolo 7 del decreto interministeriale 28 dicembre 2012, soggetti trader), nonché agli scambi di titoli avvenuti nel medesimo periodo tramite accordi bilaterali. L’istruttoria conoscitiva si concluderà il 31 marzo 2017.

Il provvedimento è anche all’esame della Conferenza Unificata, alla quale è richiesto un parere sul testo.

A cura di www.e-gazette.it