Ance: confermare le detrazioni per la riqualificazione degli edifici

28/04/2016

L’associazione dei costruttori edili è intervenuta presso le commissioni bilancio di Camera e Senato per sostenere gli immobili in classe energetica A

 

 Le detrazioni per la riqualificazione energetica degli edifici  dovrebbero essere confermate ai livelli vigenti sino al 31 dicembre 2016. Lo ha evidenziato l’Ance, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili, nel corso di un’audizione sul documento di Economia e Finanza 2016 presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. L’associazione dei costruttori ha chiesto, tra l’altro, di agevolare la permuta tra vecchi edifici e immobili con caratteristiche energetiche completamente rinnovate. Per queste operazioni dovrebbe essere garantito un regime di tassazione agevolata a favore dell'impresa. Ance chiede anche di prorogare sino al 2019 la detrazione lrpef, pari al 50% dell'IVA dovuta sull'acquisto di abitazioni in classe energetica A o B, introdotta dalla legge di Stabilità 2016.

A cura di www.e-gazette.it