Al via le nuove norme sulle prestazioni energetiche degli edifici

06/04/2016

Le nuove norme della UNI/TS11300 riguardano i fabbisogni energetici e metodi di calcolo sugli impianti 

 

Il Comitato Termotecnico Italiano ha pubblicate le nuove parti della norma UNI/TS 11300 relativa alle prestazioni energetiche degli edifici, che si applicheranno a decorrere da 90 giorni dalla data di pubblicazione.
Esse riguardano, più in particolare, i fabbisogni dei sottosistemi di generazione da rinnovabili - solare, biomasse,  pompe di calore, cogeneratori (UNI/TS 11300-4); i metodi di calcolo per determinare in modo univoco la normativa per il fabbisogno di energia primaria degli edifici sulla base dell’energia consegnata ed esportata e la quota di energia da fonti rinnovabili UNI/TS 11300-5); i dati e metodi per la determinazione del fabbisogno di energia elettrica per il funzionamento di impianti destinati al sollevamento e al trasporto di persone o persone accompagnate da cose in un edificio, sulla base delle caratteristiche dell'edificio e dell'impianto (UNI/TS 11300-6) .  
Sono state inoltre pubblicate nuove norme sulla norma UNI 10349 che riguarda i dati climatici relativi al riscaldamento e raffrescamento degli edifici e, più in particolare,
la UNI 10349-1, che affronta il tema delle medie mensili per la valutazione della prestazione termo-energetica dell’edificio e i metodi per ripartire l’irradianza solare.

A cura di www.e-gazette.it